Etna Hard Tour Escursione Impegnativa In Quad

Etna Hard Tour

Le quote si intendono per quad e guida alternata tra la coppia.
Nessuna caparra d’anticipo è richiesta

Il saldo avverrà al meeting point.

Etna Hard Tour 4h – € 180,00 Per Due Persone


COME PRENOTARE

– Compila il modulo qui di seguito
– Tutto molto semplice

Grazie da Etna Quad Excursion

SE CI RIPENSO ?

Non chiediamo nessun pagamento anticipato .
Chiediamo solo la cortesia se dovessi ripensarci, dopo aver effettuato la prenotazione, di comunicarcelo nel più breve tempo possibile

Grazie da Etna Quad Excursion

PROCEDI CON LA PRENOTAZIONE

ITINERARIO:

Giro più lungo e completo, dislocato su circa 40/45 km di percorso misto su fuoristrada rocciosi e sabbie nere vulcaniche e asfalto, grotta di scorrimento lavico, Valle del Bove e Crateri laterali intorno i 2000mt di quota ed infine discesa sopra colate laviche . Impegnativa per le tante ore da passare alla guida del proprio quad.

TRATTAMENTO
Trattamento : EUR 90,00 cad. – durata 4 h – min. 2 persone
Speciale Bimbi : Sino a 10 anni, Sconto 10%
È preferibile anticipare di 15 minuti per breafing sull’escursione;
È possibile partecipare all’attività con il proprio quad pagando solo la tessera associativa.
ATTREZZATURA

Attrezzatura da noi fornita:

– caschi e sottocaschi
– luci per visitare le grotte
– guida naturalistica Aigae o Federescursionismo Sicilia autorizzata
– borsa di primo soccorso – noleggio di giacca a 2€
– noleggio di scarpe da trekking a 3€
– assicurazione RC

Attrezzatura richiesta:

– occhiali da sole
– zainetto con acqua
– guanti

TRANSFER
Transfer da Catania: costo 7€ cadauno min 3 pax, 10€ 2 pax cadauno, da Taormina e zone limitrofi, 25€ 2 pax cadauno. Il servizio transfer viene effettuato esclusivamente per chi deve svolgere l’attività, pertanto non vengono effettuati altri tipi di trasferimenti non connessi alle nostre attività ricreative.
Il nostro punto di partenza avviene sempre dal nostro meeting point di Pedara
ABBIGLIAMENTO
L’equipaggiamento: In linea di massima, bisogna scegliere con cura sia l’abbigliamento che l’attrezzatura in base la stagione in cui si affronta l’attività escursionistica. Gli obbiettivi dell’abbigliamento estivo sono: comodità, protezione dal sole ed evitare di aumentare i rischi di disidratazione. In inverno, invece, si ha bisogno di indumenti tecnici che permettono libertà di movimento e al tempo stesso che mantengono caldi e asciutti.
Ricordiamoci, comunque, che le condizioni climatiche possono variare durante un’escursione e di ciò bisogna tenere conto.
L’elenco che segue contiene l’attrezzatura utile nelle più svariate condizioni meteo da dover poi scegliere in base alla stagione ed alle condizioni climatiche.

GIACCA: La soluzione migliore è una giacca composta da una parte esterna leggera e impermeabile in goretex accoppiata ad una interna più pesante magari in primaloft. Con questa soluzione si ha il vantaggio di poter utilizzare i due capi separatamente a seconda delle esigenze. È importante che questa abbia un cappuccio regolabile e diverse tasche per riporre l’attrezzatura di frequente utilizzo. Normalmente, in estate, si ripone nel fondo dello zaino solo il guscio esterno impermeabile, perché assicura una maggiore traspirazione e un maggiore isolamento dall’acqua e dal vento.

PILE: Da scegliere più o meno pesante in base alle condizioni climatiche. Il pile in poliestere, indossato sopra la maglietta, mantiene caldi e si asciuga facilmente. In una escursione sull’etna ancor di più.

MAGLIETTA: Sicuramente è uno dei capi più importanti, poiché essendo a contattato con la pelle va scelto con cura e attenzione. La maglietta ( maniche corte o lunghe) deve garantire un ottima traspirazione in modo tale di asciugarsi rapidamente dal sudore e limitare nel contempo la perdita di calore. Evitare quelle di cotone e preferire quelle in tessuto tecnico. È sempre opportuno portare con sè una maglietta di ricambio nello zaino.

PANTALONI: Il pantalone estivo o invernale che sia, deve essere un tessuto idrorepellente e allo stesso tempo traspirante.
D’estate è preferibile indossare pantaloni lunghi, che all’occorrenza, si possono accorciare grazie all’ausilio di una cerniera lampo.
D’inverno è preferibile indossare pantaloni di tessuto pesante o imbottiti. Da evitare, in qualunque stagione, Jeans o tessuto di velluto, perché pesanti e si bagnano e si asciugano molto lentamente.

SCARPE: Da scegliere in base all’escursione.
Alta per una maggiore protezione della caviglia. Bassa per passeggiate leggere e con pochi ostacoli. Anche qua, una caratteristica fondamentale è che sia impermeabile e traspirante.

CAPPELLO: Il cappello è importante sia per proteggersi dal sole nel periodo estivo che per proteggersi dal freddo nel periodo invernale.

SCIARPA- SCALDA COLLO: Per proteggere il collo da vento.

GUANTI- OCCHIALI DA SOLE- CREMA SOLARE- TORCIA E ACQUA: Non devono mai mancare dentro lo zaino per le vostre gite in quad

Il giusto compromesso tra leggerezza, comfort e sicurezza è l’obbiettivo da raggiungere nella scelta dell’equipaggiamento per le uscite in montagna.

BUONA ESCURSIONE

By staff Etna Quad Excursion

RICHIEDI SOLO INFORMAZIONI

 

Torna su
Translate »